FOILLIA: Riparazione/Costruzione Linee - FOILLIA

Vai al contenuto

Pagina 1 di 1
  • Non puoi creare un nuovo topic
  • Non puoi rispondere al topic

Riparazione/Costruzione Linee ...come infilare la calza... Punteggio: -----

#1 L‘utente è offline   Fabio Conti 

  • Foilletto
  • PipPipPipPipPip
  • Gruppo: Utente registrato
  • N.ro post: 338
  • Iscritto: 18-giugno 04

  Inviato 12 gennaio 2005 - 09:15

Innanzitutto munitevi del solito ago a punta tonda.
Poi cercate un cordino di diametro circa 3mm. (quasi tutte le ferramenta ne hanno di vari tipi), assicuratevi che abbia una calza e un anima interna sfilabile.
A questo punto tagliate dei pezzi di cordino lunghi 25cm.
Sfilate ad ogni pezzo l'interno e bruciate le due estremità facendo attenzione a non ostruirne il passaggio.
Scottate leggermente l'estremità della linea e fate passare con l'ago un filo sottile e resistente (poliestere) nella cima della linea.
Adesso infilate l'ago nella calza e vi troverete con la calza attraversata dal filo.

Immagini allegate

  • Immagine allegata: post-1-1105560940.jpg

0

#2 L‘utente è offline   Fabio Conti 

  • Foilletto
  • PipPipPipPipPip
  • Gruppo: Utente registrato
  • N.ro post: 338
  • Iscritto: 18-giugno 04

Inviato 12 gennaio 2005 - 09:18

Adesso cercate tirando il filo di fare entrare la linea nella calza.
Una volta passata fatela uscire per un pezzettino e portate la calza vicino al segno fatto per la misura dell linea.

Immagini allegate

  • Immagine allegata: post-1-1105561085.jpg

0

#3 L‘utente è offline   Fabio Conti 

  • Foilletto
  • PipPipPipPipPip
  • Gruppo: Utente registrato
  • N.ro post: 338
  • Iscritto: 18-giugno 04

Inviato 12 gennaio 2005 - 09:23

Il modo migliore ora è cucire a zig-zag sempre con del filo poliestere la calza con ago a punta tonda...a macchina è più veloce e più bello da vedere, ma anche a mano va bene.
Anche in questo caso ricordatevi che non è la cucitura che tiene il carico ma il serraggio della bocca di lupo.
Importante:
non usate linee senza calza, possono a lungo andare, tagliare gli attacchi della vela.
Un altro modo meno bello ma altrettanto efficace (se non si può cucire) è fare un nodo piano sulla calza.

Immagini allegate

  • Immagine allegata: post-1-1105561408.jpg

0

#4 L‘utente è offline   Fabio Conti 

  • Foilletto
  • PipPipPipPipPip
  • Gruppo: Utente registrato
  • N.ro post: 338
  • Iscritto: 18-giugno 04

Inviato 12 gennaio 2005 - 09:32

COME AVERE LINEE LUNGHE UGUALI...

Come prima cosa assicuratevi che le linee abbiano le trame a posto cioè che non siano arrotolate...se lo fossero fatele passare con pazienza tra pollice e indice srotolandole tutte (il passaggio va ripetuto più volte).
Partiamo dal presupposto che abbiamo una linea finita come campione.
Per ottenere un linea uguale attaccatele tutte e due a un punto fisso e a un peso di almeno 5kg.
Segnate il punto dove iniza la calza di quella finita e il punto corrispondente di quella da fare.
...così facendo, tenendo poi la lunghezza della calza uguale la misura sarà perfetta.
Il peso serve per tenerle tutte e due alla stessa tensione.
...io faccio così...
"attacco le linee alla ringhiera, alla distanza voluta metto una sedia e faccio passare la linea sullo schienale con il peso attaccato.
Lo stesso faccio con la linea dove prenderò la misura...e così via...per le altre."
Nella foto un esempio di calze lunghe uguali.

FINE DEL POST...
Ciao. :rolleyes:

Immagini allegate

  • Immagine allegata: post-1-1105561965.jpg

0

#5 L‘utente è offline   Vit 

  • Foilletto
  • PipPipPipPipPip
  • Gruppo: Utente registrato
  • N.ro post: 379
  • Iscritto: 20-maggio 04
  • Località:Vigezz Valley (VB)

Inviato 12 gennaio 2005 - 09:57

veramente complimenti!!!!!

anche le linee le troviamo da Nautica Luino????

devo fare una quinta linea, che materiale mi consigli??????? lo stesso delle linee?????

grazie 1000 :rolleyes:

vit
Kites:
- Rhino 4 20
- Yarga 15
- Nemesis 12
- Nemesis 8

Boards:
- Ciois (Every)
www.ciois.com
0

#6 L‘utente è offline   Fabio Conti 

  • Foilletto
  • PipPipPipPipPip
  • Gruppo: Utente registrato
  • N.ro post: 338
  • Iscritto: 18-giugno 04

Inviato 12 gennaio 2005 - 10:28

Le linee purtroppo non si trovano, puoi chiedere a Sportime se hanno le linee sciolte in rocchetto.
Tel. Sportime 030-9820863 (chiedi di Jury o Brizio).
Per la quinta linea ti consiglio per il primo pezzo da maneggire con le mani nude un cordino da 4mm. (almeno 7 metri). Va benissimo ed è abbastanza leggero quello per l'accensione dei motori nautici.
Per l'ultimo pezzo (quello verso la vela) usa un vecchia linea rotta...qualche amico sicuramente avrà in giro qualcosa... :rolleyes:

Ciao e buon lavoro.
0

#7 L‘utente è offline   LA OLA 

  • Foilletto
  • PipPipPipPipPip
  • Gruppo: Utente registrato
  • N.ro post: 1.314
  • Iscritto: 16-novembre 03
  • Località:Roma

Inviato 13 gennaio 2005 - 09:36

Grande Fabio <_< grazie per queste dritte veramente utili. Ho trovato un negozio che vende le linee al metro, ma ne ha di diverso spessore e carico di rottura, quali sono quelle giuste, che carico devono avere?

Mauro

ADVANCE Kaiman 2011
BOARDS - Calibro9 - La Ola Custom

Suits, Harnes - UNDERWAVE
http://www.advance-kites.com/
0

#8 L‘utente è offline   cip37 

  • Foilletto
  • PipPipPipPipPip
  • Gruppo: Utente registrato
  • N.ro post: 3.406
  • Iscritto: 24-gennaio 04
  • Località:Milano

Inviato 13 gennaio 2005 - 10:04

Due piccole aggiunte:

per bruciare le estemità della calza senza ostruirne il buco conviene mettere la calza su un grosso chiodo e aspettare che si raffreddi prima di toglierla.

nel caso decidiate di annodare il loop invece che cucirlo con lo zigzag conviene mettere un ulteriore nodo semplice sul terminale della linea per evitare spostamenti del nodo del loop

ciao
---> Federico <---

"Quando infuria la battaglia il più furbo se la squaglia". Ciccio & Franco

Flysurfer speed2 19
Peter Lynn e Viokite, autocostruiti
Buggy, snowboard, sci, skate, roller, tavole autocostruite
0

#9 L‘utente è offline   cip37 

  • Foilletto
  • PipPipPipPipPip
  • Gruppo: Utente registrato
  • N.ro post: 3.406
  • Iscritto: 24-gennaio 04
  • Località:Milano

Inviato 13 gennaio 2005 - 10:08

... dimenticavo
le linee si possono trovare a Milano da

La Gioca
Viale Sabotino, 14
20135 Milano.
(02) 58320445 / 58320445
Roberto Grillo.

che vi può procurare rocchetti di qualsiasi carico di rottura oppure trovo il dynema al metro (ma non sempre) da

Il cordaio
via Friuli 8
Milano


ciao
---> Federico <---

"Quando infuria la battaglia il più furbo se la squaglia". Ciccio & Franco

Flysurfer speed2 19
Peter Lynn e Viokite, autocostruiti
Buggy, snowboard, sci, skate, roller, tavole autocostruite
0

#10 L‘utente è offline   Fabio Conti 

  • Foilletto
  • PipPipPipPipPip
  • Gruppo: Utente registrato
  • N.ro post: 338
  • Iscritto: 18-giugno 04

Inviato 13 gennaio 2005 - 10:19

cip37, in 13 Jan 2005, 10:04 AM:

Due piccole aggiunte:

Precisazioni molto utili..... <_<
Il nodino sul terminale me lo ero scordato......

X il carico di rottura 250/300 kg x uso in acqua va bene
0

#11 *Pat

  • Gruppo: Utente non registrato

Inviato 13 gennaio 2005 - 11:40

Un altro trucchetto per linee uguali.
Prendete un tondino di legno diam. 2 cm o superiore (il manico da scopa di mammà va benissimo).

Tagliatene un pezzo lungo una 40ina di cm. Fate tre fori diam 4 mm: 1 a due cm da ciascuna estremità (e quindi 2 in totale), ed il terzo esattamente al centro.

Prendete della treccia in poliestere da 4 mm, tre spezzoni sui 20 cm, e attaccatene due spezzoni su ciascun foro all'estremità (fate come se fosse un boma) ed il residuo nel foro centrale ma all'inverso (Guardate l'allegato per chiarezza. I punti tondi ivi rappresentati sono i nodi, il blu l'attrezzo, le linee rosse gli spezzoni di estremità e la linea verde quello centrale).

E' importante che la lunghezza dei cordini laterali ,al lordo dei nodi, sia uguale

Bene, avete ottenuto una bilancia per cavi, usata abitualmente dai vostri cugini aquilonisti acrobatici.

Per paragonare la lunghezza dei cavi (due alla volta), attaccateli entrambi ad un albero, il gancio della macchina, una ringhiera per una estremità (basta prendere un cordino, passarlo dentro il gancio o attorno all'albero, unire le estremità con un nodo, attaccarci entrambe le linee coi soliti bocca di lupo).

Attaccate l'altra estremità ai vostri cordini di estremità, poi tenete la bilancia per il cordino centrale e mettete i cavi in tensione.

La bilancia si piegherà dalla parte del cavo più corto, che potrete così aggiustare in lunghezza.

Chiaro che la "piega della bilancia va apprezzata rispetto alla linea ideale che congiunge il cavetto centrale ed il punto di aggancio (all'albero, ringhiera, ecc.) dei cavi. Quando la vostra bilancia sarà esattamente a 90 rispetto a questa linea, i cavi sono uguali. Alcuni maniaci fissano sulla bilancia un goniometro, ma io ho sempre fatto ad occhio senza problemi. L'importante e che mettiate bene in tensione i cavi.

ciao pat

Immagini allegate

  • Immagine allegata: post-1-1105612854.jpg

0

Condividi topic:


Pagina 1 di 1
  • Non puoi creare un nuovo topic
  • Non puoi rispondere al topic

1 utenti leggono questo topic
0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi