FOILLIA: Snowkite nelle prealpi Orobie - FOILLIA

Vai al contenuto

  • 2 Pagine +
  • 1
  • 2
  • Non puoi creare un nuovo topic
  • Non puoi rispondere al topic

Snowkite nelle prealpi Orobie alla ricerca di nuovi spot... Punteggio: -----

#16 L‘utente è offline   dunaman 

  • Foilletto
  • PipPipPipPipPip
  • Gruppo: Utente registrato
  • N.ro post: 585
  • Iscritto: 06-novembre 09
  • Località:Alzano Lombardo

Inviato 07 febbraio 2010 - 10:28

REPORT GIRO PERLUSTRATIVO PASSO CAMPELLI - SCHILPARIO - Domenica 7.2.2010

Si inizia parcheggiando l’auto vicino alla casa del centro raid
Immagine allegata: campelli1_centro_raid.jpg
e si inizia a salire nel bosco seguendo le tracce (modesta salita)

Per accorciare la salita, dopo circa 25 minuti, tenere qui la sinistra
Immagine allegata: campelli3_tenere_la_sinistra_scorciatoia.jpg

dopo circa 50 minuti di salita si raggiunge un primo pianoro
Immagine allegata: campelli6_inizia_il_primo_pianoro.jpg

Primo pianoro: a sinistra si raggiunge dall’alto un secondo pianoro, con una discesa; invece a destra prosegue il sentiero a piedi
Immagine allegata: campelli8_fine_del_primo_pianoro.jpg

Tenendo la destra inizia il secondo pianoro con il sentiero:
Immagine allegata: campelli9_inizio_secondo_pianoro.jpg

Visuale dal basso del secondo grande pianoro
Immagine allegata: campelli10_secondo_pianoro.jpg

Visuale dall'alto del secondo pianoro
Immagine allegata: campelli_6_secondo_pianoro_alto.jpg

Il primo e il secondo pianoro sono collegati da una salita, l’area viene definita Malga bassa Campelli. Si può rimanere qui, oppure salire a destra con il sentiero per raggiungere la Malga alta Campelli, in cui si incontrano spazi più ampi. Molti escursionisti.
Immagine allegata: campelli11_si_sale_alla_malga_alta_campelli.jpg

Il sentiero si allarga ad un terzo pianoro, da qui si potrebbe partire con il kite per raggiungere il resto più in alto, stando a sinistra. Sono passati 80 minuti dalla partenza a piedi.
Immagine allegata: campelli12_terzo_pianoro.jpg

Veduta nord (sinistra) del terzo pianoro. Se si sta sulla salita ai margini si potrebbero raggiungere gli altri pianori in alto.
Immagine allegata: campelli13_terzo_pianoro_monte_campione.jpgù

Salendo ancora per 5 minuti, si arriva all’inizio del quarto pianoro, da qui è tutto più aperto.
Immagine allegata: campelli16_inizio_quarto_pianoro.jpg

Ecco la Malga alta Campelli (1h30min dalla partenza)
Immagine allegata: campelli17_malga_alta.jpg

Guardando a destra (verso sud) sotto, si vede il lago di Campelli, altra area pianeggiante (ma non ci sono segni di passaggio e non pare facile raggiungerli)
Immagine allegata: campelli18_veduta_laghetto.jpg

Veduta del quarto pianoro da sopra la malga Alta, belle salite (monte Campione), è tutto molto ampio ma non pianeggiante. Il quinto pianoro è alla sinistra della foto, e si può raggiungere anche camminando fino al passo Campelli.
Immagine allegata: campelli20_pianoro_sopra_malga_alta_e_monte_campione.jpg

Vista del quinto pianoro dal basso. Da notare l’avvallamento di separazione dal quarto pianoro.
Immagine allegata: campelli_quintobasso.jpg

Arrivando al passo e guardano giù, ecco quanto è grande il quinto pianoro:
Immagine allegata: campelli20_quinto_alto.jpg

Vista oltre il passo, sulla Valcamonica.
Immagine allegata: campelli25_veduta_conca_campione_verso_valcamonica.jpg

Purtroppo poco vento, in quota da nord, nella valle arrivava solo a momenti, prevalentemente coperto dal monte Campioncino. Forse il nord in quota ha disturbato quello usuale che entra da destra (secondo quanto riferito da alcuni alpinisti).

Posto veramente bello, per ogni livello. Peccato per la distanza, le motoslitte (che possono salire dalle ore 13 in poi) e l'esposizione poco favorevole al nord.
0

#17 L‘utente è offline   trisixti 

  • Foilletto
  • PipPipPipPipPip
  • Gruppo: Utente registrato
  • N.ro post: 562
  • Iscritto: 21-novembre 03
  • Località:BG - CAM+

Inviato 08 febbraio 2010 - 10:14

Ottimo report Dunaman, direi che gli spazi anche se a tratti impervi, non mancano.
Ma il vento da destra cosa significa? Dovrebbe venire la termica da schilpario su verso il passo?

Io ieri dovevo andare al renon ma un fastidioso mal di schiena mi ha fatto desistere al'ultimo e mi sono fatto una camminata sul farno, vicino a casa.
Vento zero ma non sono arrivato fino al rifugio perchè dovevo tornare presto. La neve non manca ma la piana in conca è completamente utilizzata dalla pista di fondo. Per girare bisogna salire a cavallo delle colline zona rif.parafulmine. Su alcune colline la neve era completamente ventata e questo è un buon segno. Da tenere in considerazione. Per salire al rifugio a piedi (ciaspole) serve un'ora e mezza circa.

Immagine allegata: IMG00052_20100207_0940.jpg
Immagine allegata: IMG00053_20100207_0941.jpg

Post modificato da trisixti: 08 febbraio 2010 - 10:17

0

#18 L‘utente è offline   dunaman 

  • Foilletto
  • PipPipPipPipPip
  • Gruppo: Utente registrato
  • N.ro post: 585
  • Iscritto: 06-novembre 09
  • Località:Alzano Lombardo

Inviato 08 febbraio 2010 - 02:00

Ai Campelli è possibile che un vento termico risalga fino al passo, la neve aveva segni che indicavano questa direzione. Ma mi hanno detto che entra anche in un passo a nord del passo Campelli (guardando la vallata dal passo, il nord è a destra). Tutto da verificare.

Monte Farno: molto innevato, belli i panettoni innevati attorno al rifugio. Ieri pomeriggio c'era molto vento simil breva in bassa valle seriana, ma non mi sembrava ci fosse vento in quota. Bisognerebbe avere una stazione meteo al rifugio (oppure chiedere).
0

#19 L‘utente è offline   trisixti 

  • Foilletto
  • PipPipPipPipPip
  • Gruppo: Utente registrato
  • N.ro post: 562
  • Iscritto: 21-novembre 03
  • Località:BG - CAM+

Inviato 08 febbraio 2010 - 03:02

Alle 11:30 sono andato via ma secondo me il pomeriggio è entrata le termica su al rifugio, faceva veramente caldo...
0

#20 L‘utente è offline   Rodeska 

  • Foilletto
  • PipPipPipPipPip
  • Gruppo: Utente registrato
  • N.ro post: 220
  • Iscritto: 08-novembre 07
  • Località:Bergamo

Inviato 08 febbraio 2010 - 11:32

Fico: io sono a BCN col braccio che ancora non mi permette di riprendere e valorosi esplorano posti dietro casa.

I Campelli li avevo addocchiati pure io..bisognerebbe solo capire la frequenza e la bontà del vento...

Volendo il prox we son pure a casa da solo, quindi una ciaspolata perlustrativa con altri foilletti si puo' fare...Se andate mi unisco probabilmente!

-scusate di aver lerciato il così bel topic col mio quasi OT-

Buon vento a tutti!
Rodeska
0

#21 L‘utente è offline   dunaman 

  • Foilletto
  • PipPipPipPipPip
  • Gruppo: Utente registrato
  • N.ro post: 585
  • Iscritto: 06-novembre 09
  • Località:Alzano Lombardo

Inviato 10 febbraio 2010 - 09:50

Ancora un altro potenziale spot :blink: , indicato per backcountry-salita e poi discesa, su prati che una volta erano serviti da impianti di sci di risalita, ma da tempo in disuso:

Plassa Arera - Rifugio Saba – Rifugio Capanna 2000
Comune di Oltre il Colle

Il Rifugio Capanna 2000, aperto sempre anche d'inverno nel fine settimana è raggiungibile, d'inverno, anche con neve, a piedi in circa h. 3, partendo dalla località Plassa Arera (quota 1100) nel Comune di Oltre il Colle (Zambla Alta), percorrendo la strada sterrata, dove la neve è solitamente battuta da sci-alpinisti, ciaspolatori ed escursionisti.e superando, a quota 1560, il Rifugio SABA. Lo spot, in salita, costeggia i vecchi impianti di risalita in disuso da anni, a partenza appunto dalla località Plassa. Potenzialmente indicato per risalite in backcountry e discese (praticamente sulle piste in disuso).

Immagine allegata: percorso_per_rifugio_capanna_2000.jpg

Immagine allegata: rifugio_capanna_impianti.jpg

Immagine allegata: rifugio_capanna_vistaarera.jpg

Immagine allegata: capanna_2000_impianti_disuso.jpg

Immagine allegata: rifugi_capanna_sentiero_221.JPG

Rifugio: http://www.valbrembanaweb.com/valbrembanaw...gi/capanna2000/

Immagini:
http://www.pieroweb.com/fotobrembane/senti...ssa-inverno.htm

http://www.camminandopermonti.it/AA%20OiC%...Nord/index.html

Campeggio in zona:
http://www.campingarera.com/index.html

Innevamento Quota media (da 1100 a 2000 mt), esposta al sole, la neve si trasforma facilmente
Raggiungibilità Buona, ma occorre avere sempre catene
Ostacoli Gli impianti di risalita in disuso hanno ancora i cavi
Vento Ben esposto a venti in quota. Un poco coperti i venti da N e W
Altri pericoli Spot in salita, attenzione se neve ghiacciata. Molta gente nel weekend.
Purtroppo la strada è a rischio di frane e la strada viene chiusa, isolando il camping e il residence presenti:
http://www.ecodiberg...Cronaca/217455/
0

#22 L‘utente è offline   dunaman 

  • Foilletto
  • PipPipPipPipPip
  • Gruppo: Utente registrato
  • N.ro post: 585
  • Iscritto: 06-novembre 09
  • Località:Alzano Lombardo

Inviato 13 febbraio 2010 - 10:46

Altro spot potenziale:

Monte Alino - Rifugio Vaccaro
Comune di Parre – 1510 mt

Da Parre si seguono le indicazioni per la localià Monte Alino; purtroppo la strada è aperta solo ai mezzi autorizzati, quindi bisogna parcheggiare molto distanti da Monte Alino e farsi una lunga scarpinata sull'asfalto prima di poter calpestare un vero sentiero! Si segue il sentiero 241 che, transitando nei pressi del rifugio Vaccaro, conduce comodamente sulla cima omonima.

Immagine allegata: Rifugio_vaccaro_cartina.jpg

Immagine allegata: rifugio_vaccaro_google_earth.jpg

Immagine allegata: parre_baita.jpg

Immagine allegata: 01_Rifugio_Vaccaro.jpg

Immagine allegata: monte_alino.jpg

Descrizione rifugio e percorso:
http://www.etichetta...p?id_marker=246

http://www.pieroweb.com/latuafoto/fotopron...%20Vaccaro.html

http://www.pieroweb.com/latuafoto/fotopron...no09/index.html

Quota bassa ed esposta al sole, però c’è un vento termico che sale dalla valle Seriana, a metà giornata.
0

#23 L‘utente è offline   dunaman 

  • Foilletto
  • PipPipPipPipPip
  • Gruppo: Utente registrato
  • N.ro post: 585
  • Iscritto: 06-novembre 09
  • Località:Alzano Lombardo

Inviato 20 febbraio 2010 - 08:54

Domani danno vento da WSW, se qualcuno vuole ritrovarsi al Magnolini per un'escursione, la neve non manca! :loool:
0

#24 L‘utente è offline   dunaman 

  • Foilletto
  • PipPipPipPipPip
  • Gruppo: Utente registrato
  • N.ro post: 585
  • Iscritto: 06-novembre 09
  • Località:Alzano Lombardo

Inviato 21 febbraio 2010 - 06:55

RAGAZZI, MONTE PORA MONTE ALTO RIFUGIO MAGNOLINI FUNZIONA CON IL TERMICO! :icecream:

Oggi saliva un termico da WSW, 5-10 nodi (lo stesso che usualmente risale le vallate prealpine nel pomeriggio), dalle ore 12 alle ore 15. Nonostante la tantissima gente su piste e a camminare, con questo vento si può girare senza dare fastidio. Anche le motoslitte non disturbano molto, girano a gruppi ma poco frequentemente.

Rispetto a questa foto si va avanti e indietro su un pianoro posto sulla destra, mentre la conca a sinistra è un poco coperta.
Immagine allegata: magnolini_1.jpg

Immagine allegata: magnolini_0.jpg
Immagine allegata: magnolini_2.jpg

Si riesce a tenere la destra del rifugio (un poco di discesa e alberi vicini...) e poi risalire sul monte Alto (ampi spazi).
Immagine allegata: magnolini_3.jpg
Immagine allegata: magnolini4.jpg

Tenete presente che giro con un Access XT 8mt, quindi penso che con vele più grandi si riesca anche a saltare sul pianoro e salire bene sul Monte Alto!

BELLISSIMO! :D
0

#25 L‘utente è offline   dunaman 

  • Foilletto
  • PipPipPipPipPip
  • Gruppo: Utente registrato
  • N.ro post: 585
  • Iscritto: 06-novembre 09
  • Località:Alzano Lombardo

Inviato 28 febbraio 2010 - 11:39

:bye1: Altro spot Orobico, questa volta veramente scialpinistico se si vuole arrivare in cima al monte Ferrante o al rifugio Albani, da lunga camminata a piedi/ciaspole per raggiungere i pianori, ma spettacolare, ed esposto ai venti termici di risalita dalla valle Seriana:
Valzurio

Salita da Valzurio-Spinelli (949 m.)

a Baita Pagherola alta (1731 m.)
Dislivello m. 782
Salita = h 3 Discesa = h 2


Immagine allegata: Valzurio_mappa_Google.jpg

Questo è il percorso per arrivare alla vetta, fino allo Chalet dell'Aquila posto in cima agli impianti di Colere
Immagine allegata: cartina_valzurio.jpg
Immagine allegata: valzurio_percorso_neve.jpg

La vallata aperta:
Immagine allegata: Valzurio_mappa_google_area.jpg

Lunga e selvaggia valle: uno spettacolo di grande suggestione grazie anche alla presenza dominante della Presolana.
La Valzurio, o ‘Valle azzurra’ , è così chiamata per il colore del torrente Ogna che la solca in quasi tutta la sua lunghezza dala Baita Pagherola di mezzoo fino a Villa d’Ogna, dove confluisce nel fiume Serio.
Raggiunto in automobile il paesello di Valzurio (813 m.), provenendo da Villa d’Ogna-Oltressenda-Nasolino, si raggiunge, la località Spinelli a quota 949 m., dove si parcheggia l’auto.
Si imbocca la strada sterrata forestale che percorre per un buon tratto la Valzurio e segue, sulla destra, il torrente Ogna. Si percorre la strada senza ciaspole, essendo il fondo nevoso ben battuto da motoslitte, sci-alpinisti, ciaspolatori, alternando tratti di salita a tratti di falsopiano, attraversando boschi di faggi ed abeti e pianori innevati fino a superare Casa Foppa (1214 m.) e a raggiungere, dopo circa un’ora abbondante di cammino, la suggestiva conca delle Baite del Möschel (1265 m.) aperta frontalmente a nord verso Il Ferrante e il Ferrantino, ad est verso la Cresta di Valzurio e la parete nord-ovest della Presolana e , ad ovest, verso i monti Vodala, Timogno e Avert.
Si prosegue sul Sentiero CAI 311 (Baite del Möschel – Passo Scagnello – Rifugio Albani), che va seguito, ricoperto in alcuni punti, da 2 mt. di neve, per tutto il percorso di salita e discesa, fino alla Baita di Pagherola bassa (1505 m.) dove il panorama si allarga e i larici, che hanno preso il posto degli abeti, cominciano man mano a diradarsi, fino a scomparire del tutto in prossimità della Baita Pagherola alta (1731 m.), ed ecco lo spot:
Immagine allegata: valzurio_pan_baita_alta_pagherola3_760.jpg
Immagine allegata: valzurio_pan_baita_alta_pagherola4_760.jpg

Escursione bellissima, percorso facile, della durata di circa tre ore in salita e due in discesa, lontano da pericoli di slavine in inverno. Non ci sono rifugi, posti di ristoro, si va a panini! A meno che, proseguendo e riuscendo, ci si porti in alto a raggiungere, sul versante corrispondente in Val di Scalve, il Rifugio Albani o la Chalet dell’Aquila (posto nell’area di impianti sciistici di Colere).
Questa è la vista dallo Chalet dell'Aquila:
Immagine allegata: valzurio_panorama_chalet_dell_aquila_rid.jpg
Immagine allegata: verso_la_Valzurio_e_le_baite_del_Moschel...__.jpg

Guardate il report di questa salita dello scorso anno:
http://www.pieroweb....o/valzurio.html

Percorso alternativo: salire da Colere con gli impianti fino allo Chalet dell'Aquila e da li scendere sciando. Ricordarsi però della salita di ritorno...
http://www.colereski.it/

CERTAMENTE DA PROVARE NON DA SOLI, LA ZONA E' UNA DELLE POCHE INCONTAMINATE DELLE ALPI OROBIE (CI VOGLIONO REALIZZARE UN NUOVO COMPRENSORIO SCIISTICO, TRA MILLE POLEMICHE)
0

#26 L‘utente è offline   dunaman 

  • Foilletto
  • PipPipPipPipPip
  • Gruppo: Utente registrato
  • N.ro post: 585
  • Iscritto: 06-novembre 09
  • Località:Alzano Lombardo

Inviato 05 marzo 2010 - 10:49

MONTE PORA MONTE ALTO RIFUGIO MAGNOLINI
Funzionano anche con il nord :bye1:
Oggi 7-15 nodi, ma talvolta qualche raffica NW più forte. 10 cm di powder, tutto libero, percorso motoslitte non battuto!
Si riesce a girare su tutto lo spot, a partire dall'inizio dello skilift Magnolini, stando fuori pista sulla sua sinistra.
Verso il monte Alto il vento rinforzava, anche se ho una Access 8mt sentivo che salendo diveniva più forte, non mi sono fidato di salire in cima, da solo...
Immagine allegata: magnonord_monte_alto.jpg
Gli spazi sono molto ampi, e diversi i punti dove poter girare.
Immagine allegata: magnonord_rifugio.jpg
Immagine allegata: magnonord_skilift.jpg
Immagine allegata: magnonord_io.jpg
:wub:
0

#27 L‘utente è offline   dunaman 

  • Foilletto
  • PipPipPipPipPip
  • Gruppo: Utente registrato
  • N.ro post: 585
  • Iscritto: 06-novembre 09
  • Località:Alzano Lombardo

Inviato 13 marzo 2010 - 08:46

REPORT MONTE FARNO Sabato 13.3.2010
Davano NW moderato in quota, si sono formate delle nuvole in fondovalle e il termico è salito poco, dalle 12.30 in poi. Un poco di nebbia.
Si parte da qui e si sale (a piedi, o con sci alpinismo, non necessarie le ciaspole perché la strada è battuta):
Immagine allegata: inizio.png
Anche se invitanti pianori, non partire da qui perché occorre superare più avanti un ponticello che supera un torrente
Immagine allegata: inizio2.png
Si vedono tutti i monti ben arrotondati e liberi da alberi, è li che si scia
Immagine allegata: i3.pngImmagine allegata: i4.pngImmagine allegata: i5.png
Continuando a salire si arriva alla pista di fondo, che occupa tutto il fondo valle; in alto a destra si vede il rifugio Parafulmine:
Immagine allegata: i6.png
Salendo ci si rende conto degli spazi, senza disturbare la pista di fondo che fa solo poche curve sui monti in quota (mentre guardando dall’alto si vede che la pista occupa tutta la conca):
Immagine allegata: i7.pngImmagine allegata: i8.pngImmagine allegata: i9.png
Ecco alcuni esempi degli spazi in quota, si può andare dappertutto perché è tutto senza pericoli o scarpate. C’è veramente tanto spazio, circa 1.5 km percorribili in lunghezza. Ci sono alcune segni di sci alpinisti, ciaspolatori, e di motoslitte (che però non girano in continuazione).
Immagine allegata: i11.pngImmagine allegata: i12.pngImmagine allegata: i13.pngImmagine allegata: i14.png png]Immagine allegata: i10.png
Riassumendo: spazi molto ampi in quota, con vento termico probabilmente percorribili con vele grandi, altrimenti esposto a tutti i venti in quota, poco disturbato, con gli svantaggi della bassa quota e di un’ora di camminata per raggiungere almeno i primi punti in cui poter aprire la vela, il vantaggio di essere vicinissimo a Bergamo.
0

#28 L‘utente è offline   jemy 

  • Foilletto
  • PipPipPipPipPip
  • Gruppo: Utente registrato
  • N.ro post: 313
  • Iscritto: 05-ottobre 06
  • Località:trento

Inviato 13 marzo 2010 - 09:15

spot spettacolari e davvero paesaggi unici :shutup2:
le uscite cosi con lo sbattimento di salirci sono quelle che alla fine regalano piu soddisfazioni e sensazioni davvero uniche.poi che bello è girare in posti inesplorati che non ha mai battuto nessuno con le vele ;) ???
bravobravobravo!!!
;)
0

#29 L‘utente è offline   dunaman 

  • Foilletto
  • PipPipPipPipPip
  • Gruppo: Utente registrato
  • N.ro post: 585
  • Iscritto: 06-novembre 09
  • Località:Alzano Lombardo

Inviato 29 marzo 2010 - 08:58

CAMPELLI DI SCHILPARIO FUNZIONA CON IL TERMICO
Domenica 29 marzo

Uscita in solitudine al Passo Campelli, con un vento termico da W in risalita fino al passo (un poco disturbato dal NW in quota), di 5-8 nodi.
Nonostante il caldo, la quota elevata (circa 1900 mt) rende la neve ancora buona (e venerdì qui ha nevicato).
Motoslitte non disturbano. Giornata bellissima.
Girando sotto il Cimon della Bagozza, sul quinto pianoro a ridosso del passo:
Immagine allegata: IMAGE_773.jpgImmagine allegata: IMAGE_776.jpgImmagine allegata: IMAGE_778.jpg
Immagine allegata: IMAGE_772.jpgImmagine allegata: IMAGE_775.jpg
Bellissimo posto, in una cornice di montagne dall'aspetto dolomitico ma nelle prealpi orobie.
La salita di almeno un'ora e mezza con sci e pelli di foca (senza pendenze stravolgenti) vale la pena, soprattutto per la neve, ancora tantissima e
buona...
Penso di essere stato in assoluto il primo qui con lo snowkite B)
0

#30 L‘utente è offline   trisixti 

  • Foilletto
  • PipPipPipPipPip
  • Gruppo: Utente registrato
  • N.ro post: 562
  • Iscritto: 21-novembre 03
  • Località:BG - CAM+

Inviato 30 marzo 2010 - 06:54

Bravo Dunaman! Sverginato i campelli, non male! :loool:
0

Condividi topic:


  • 2 Pagine +
  • 1
  • 2
  • Non puoi creare un nuovo topic
  • Non puoi rispondere al topic

1 utenti leggono questo topic
0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi