FOILLIA: Teniamo d'occhio le innovazioni dei pump! - FOILLIA

Vai al contenuto

Pagina 1 di 1
  • Non puoi creare un nuovo topic
  • Non puoi rispondere al topic

Teniamo d'occhio le innovazioni dei pump! capire x carpire Punteggio: -----

#1 L‘utente è offline   skid 

  • Foilletto
  • PipPipPipPipPip
  • Gruppo: Utente registrato+
  • N.ro post: 433
  • Iscritto: 17-novembre 03
  • Località:SPS

  Inviato 28 gennaio 2005 - 12:21

Spesso si pensa che i kite gonfiabili siano, a parte qualche affinamento, tutti molto simili.
Capita però, tra le tante migliorie che di anno in anno le case propongono, di trovare qualcosa di diverso dal solito: :ph34r:

dal sito della globeridekites

http://www.bekite.co.../curl3frame.htm

c'è questo "Kite Power Optimizer"

Il sistema KPO è basato sulla dinamicità dell'ancoraggio delle linee frontali che si muove avanti ed indietro quando il kite viene depotenziate e potenziato. Sono presenti più punti di ancoraggio sull'estremità dell'ala: questi sono uniti da una briglia con un anello che scorre su di essa. Quando il kite viene potenziato, l'anello delle linee frontali si muove indietro "aprendo" il leading edge e stabilizzando l'estremità dell'ala. Qundo invece il kite viene depotenziato, l'anello si muove verso l'estremita frontale dell'estremita dell'ala consentendo un grande depotenziamento non possibile con altri kite.

L'angolo verso il basso del LE sull'estremità dell'ala è fondamentale per il funzionamento di questo sistema. Tutti conosciamo l'effetto di spostare indietro le linee frontali: il kite vola oltre le linee frontali creando più potenza. L'aspetto negativo di questo comportamento è la perdita di capacità di depotenziamento. Il sistema KPO ne sfrutta gli aspetti positivi essendo automatico: quando il kite é potenziato, le linee frontali si spostano in una posizione dove normalmente si ancorano le linee di ali a 2-linee! Questo comportamento elimina la pressione impressa alla barra di controllo e rende il kite più rapido nelle manovre perchè una linea frontale si sposta avanti e l'altra indietro durante l'inversione. Se preferisci un kite più lento sono disponibili due ancoraggi per le linee posteriori come nella maggior parte dei kite disponibili sul mercato.


Mi chiedevo: realizzare una modifica di questo tipo ad es. su un Guerrilla è più facile di quanto si pensi...ma funzionerà ? Può estendere ulteriormente il range dei G ?
Ne comprometterà la proverbiale stabilità? :D

Agli smanettoni del fai da te, l'ardua sentenza... :)


SKID



P.S: x Pioneer - sono andato in piscina e ho 'pesato' uno di quei tubi in schiumato utilizzati x acquagym... (mi era venuta la malsana idea di creare una Leading Edge con una cerniera ed infilare uno di quei cosi al posto del bladder) meglio lasciar perdere: una volta bagnato si appesantisce troppo...il kite non volerebbe. B)
Kite: Flysurfer Speed 2.25 Silver Arrow 19.0 - HQ Hydra 3.0 - North Rebel 14 e 9 (2009)
Tavole: NIMITZ - RLBoards 138x44 - Gaastra Vision 131x41 - 2006
Snow: Silence Dave England Pro model 155 - 2000
0

#2 *Pat

  • Gruppo: Utente non registrato

Inviato 28 gennaio 2005 - 09:22

E' una modifica che su arcusers era stata ipotizzata per i G1 un paio di anni fa. Ma non andava bene, i freni in determinate condizioni si allentavano troppo con difficoltà di controllo della vela.

Oltre al fatto che il G (ma tutti gli sled, compresi i gonfiabili) stanno in equilibrio sulla linea che congiunge i centri di spinta delle singole centine, quindi in andatura è in quell'assetto che l'aqui tende a stare.

C'era poi il fatto che il G, sotto raffica, non tende a risalire lo zenith e stallarti dietro (due anni fa per i gonfiabili non era così scontato, ora - per quanto ho visto - credo di si) ma si limita ad avanzare oltre lo zenith autoriducendosi l'angolo di attacco e a "retromarciare" al suo posto con singolare andatura "galleggiosa" una volta passata la buriana.

Io non ho provato, in ogni caso, perchè alla luce di quanto sopra mi era sembrato inutile (e inoltre un anello che si muove lungo un cordino ..... devi cambiare la cima ad ogni uscita per essere sicuro della tenuta .... sbattimento.... ci sarebbe voluta una carrucolina che tenesse il carico almeno delle principali (250/300 kg) e fosse leggera, ma non mi è venuto in mente dove trovarla).

Qualcuno ha provato ?

NB: bella l'idea della schiuma, verrebbe una specie di c-quad con la l.e. gommosa.

ciao pat
0

#3 L‘utente è offline   MATRICIANO 

  • Foilletto
  • PipPipPipPipPip
  • Gruppo: Utente registrato
  • N.ro post: 370
  • Iscritto: 09-ottobre 04
  • Località:west cost

Inviato 28 gennaio 2005 - 03:50

ciao ragazzi...io forse posso darvi qualche risposta esatta a riguardo, visto che uso GK da 2 anni!
prima di tutto, almeno x quello che riguarda i pump, il sistema è adottabile su tutti i kite, x quanto riguarda il G non posso esprimermi.
secondo, il cordino non si usura così facilmente, considerando che è fatto di spectra, tipo quello dei depower, solo un pò più sottile, garantito almeno 50 uscite, e mi sono tenuto basso.
terzo, la differenza si sente, a patto che si allunghi di 5-10 cm l'escursione del depower, e magari, usare una fettuccia di nilon del depower manuale, più lunga possibile: in sostanza, con questa modifica, si hanno tutte e tre le posizioni di attacco del bordo di entrata, senza dover abbassare l'ala ogni volta x cambiare attacco a seconda delle necessità!!
il risultato però è notevole: sul mio kite, mi dà dai 5 ai 10 nodi di range in più, oltre a quello elevato che già ha normalmente.
x altre delucidazioni, chiedete pure!!!
-2

#4 *Pat

  • Gruppo: Utente non registrato

Inviato 28 gennaio 2005 - 03:56

Interessante: ci posti qualche foto del sistema ? grazie, Pat
0

#5 L‘utente è offline   Motion 

  • Foilletto
  • Gruppo: Supporter
  • N.ro post: 4.080
  • Iscritto: 19-novembre 03
  • Località:Veneto

Inviato 28 gennaio 2005 - 04:26

Pat, in 28 Jan 2005, 03:56 PM:

Interessante: ci posti qualche foto del sistema ? grazie, Pat

La foto dovrebb essere questa.

Immagine inviata

Quello che non ho capito bene è il funzionamento è se anche gli ARC (G-G1-Ph) ne traiino beneficio.

Qualche problema lo vedo in quanto sugli Arc mancherebbero dei punti di ancoraggio robusti oltre l'attacco delle linee frontali
Kite: Waroo08- 11 -7
BlazeII 10-7-5 - Arc 8,4 - Venom 10

L'intelletto cerca, il cuore trova (George Sand)
0

#6 L‘utente è offline   Pioneer 

  • Foilletto
  • PipPipPipPipPip
  • Gruppo: Utente registrato
  • N.ro post: 1.741
  • Iscritto: 08-marzo 04
  • Località:Isola Capo Rizzuto

Inviato 28 gennaio 2005 - 06:39

E' una trovata che ho visto credo almeno un anno fa su Zeroprestige.org anche se sono riandato e non c'è piu' riferimenti,hanno fatto modifiche.
Comunque altre info sul sistema

KPO
“Non è che il periodo degli aquiloni sia finito.E' solo che l'inseguiamo per meno tempo.
Continuiamo ad affidarci al vento ma, quando torniamo a farli volare, sappiamo dove non ci possono portare.”
-1

Condividi topic:


Pagina 1 di 1
  • Non puoi creare un nuovo topic
  • Non puoi rispondere al topic

1 utenti leggono questo topic
0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi